Segui lo Stadio: Lingua:

THE STRENGHT OF GODS AND HEROES

Amedeo Demitry, direttore commerciale della Canova si pronuncia così: «L’artista Ciro Palumbo, protagonista di numerose personali in Italia e all’estero, arriva a Roma e a Milano per un doppio appuntamento con la mostra dal titolo The strength of gods and heroes (La Forza degli Dei e degli Eroi), curata da Angelo Crespi. La mostra è altresì prodotta e organizzata da Canova, quale inizio di un sodalizio che vedrà l’ormai conosciuto artista, rappresentato dalla società leader nella promozione dell’arte su scala internazionale.

Un titolo evocativo, che si sostanzia nella poderosa pluralità di simboli che animano le icone protagoniste delle opere in mostra.

Fissate al 23 ottobre alle 18,00 la conferenza stampa e la preview, che precederanno l’evento espositivo, e che si svolgeranno all’interno della rassegna del progetto StArt Mondadori Retail, caratterizzato da un calendario di eventi dedicato alla proposta delle nuove icone Pop all’interno dei suoi Store nella città di Milano.
Il 27 ottobre alle ore 19,00 la data che vedrà l’opening della mostra nella città di Roma, dove le opere protagoniste di The strength of gods and heroes (La Forza degli Dei e degli Eroi) saranno visibili all’interno degli scavi archeologici dello Stadio di Domiziano a Piazza Navona, sito patrimonio UNESCO, cornice ideale che accoglierà gli eroi moderni dell’artista torinese, fino al 25 novembre.

Ciro Palumbo si pone oggi, ormai fattivamente, come un artista di rilievo in Italia e all’estero, e ciò è testimoniato non solo dalle numerose mostre a lui dedicate ma anche dalla circolazione delle opere dell’artista all’interno del complesso sistema dell’arte contemporanea. E’ con questi dati che oggi è possibile analizzare l’andamento culturale di un artista. La sua presenza sul mercato, nelle gallerie, nelle collezioni, misurano la sua capacità di far breccia nell’animo del pubblico.
Un artista deve da sempre essere riconoscibile e questo concetto porta inevitabilmente all’idea che nell’arte tutto possa essere definito secondo un’ideologia Pop e quindi popolare. Ecco che l’artefice diventa icona, o quanto meno lo diventano le sue opere e il suo linguaggio espressivo. Sussiste una sorta di evoluzione nella pittura di Palumbo che, partendo dai suoi classici temi metafisici, legati ora al mitologico, ora all’immaginario contemporaneo, arriva oggi alle riconoscibilissime icone super Pop, dotate di superPoteri. Ruffiana esibizione di romantiche icone che facilmente colpiscono l’animo di chi guarda? No! Palumbo è un preciso mediatore di una realtà contemporanea, fatta di colore e simboli, bisognosa però di quegli angoli di sicuro rifugio della memoria, che solo il Classico può darci. È il connubio a vincere.»

Orari:

Tutti i giorni 10.00-19.00 (no giorno di chiusura), Sabato 10.00-20.00, la biglietteria chiude 30 minuti prima.

Prezzo:

Biglietto Intero € 8,00 (include l’ingresso all’area archeologica con audio guida ed visita della mostra).

Contatti:

06 68 80 53 11 (dalle 10:00 alle 19:00) – info@stadiodomiziano.com

Attività di gestione: MKT121 srl - Piazza Navona 45, 00186 - Roma - P.iva 09993821009