Segui lo Stadio: Lingua:

Laboratori didattici per le scuole

Lo Stadio di Domiziano propone un’ampia gamma di laboratori didattici pensati per le scuole della primaria e della scuola secondaria di I grado. Visite guidate, laboratori didattici e lezioni si svolgono all’interno dell’Area Archeologica e sono tenuti da professionisti specializzati.

Programma laboratori:

  • ERE GEOLOGICHE, ALLA SCOPERTA DELLA VITA SULLA TERRA

DESTINATARI: Scuola primaria e secondaria di I grado​

TIPOLOGIA: Laboratori​o didattico

TEMATICHE: Paleontologia, archeologia, evoluzione, biodiversità, laboratorio artistico​

DESCRIZIONE E SVOLGIMENTO DEL LABORATORIO: Il laboratorio ha inizio con una breve storia sulle quattro ere geologiche: la paleozoica, la mesozoica, la cenozoica e il quaternari o pleistocene; un viaggio nel passato a circa 3,5 miliardi di anni indietro ovvero dalla comparsa della prima forma di vita sulla terra ad oggi.
Segue lo scavo di fossili marini vertebrati e invertebrati, denti di megalodo, trilobiti, ammoniti, rudiste, conchigle varie, coralli e di fossili terrestri dinosauri, piante fossili, mammiferi diviso in ere geologiche. Il lavoro del giovane Paleontologo viene effettuato con dei pennelli che permettono di scavare a piccoli strati nella terra per scoprire i vari fossili, pulirli dal sedimento e recuperarli interamente.
Ultima attività è il laboratorio artistico con pittura a tempera di figure preistoriche su pietra da portare a casa a fine attività.

FINALITÀ DIDATTICA: il laboratorio favorisce la stimolazione del livello attentivo degli alunni grazie alla partecipazione dei bambini alla simulazione di uno scavo.

NOTE: durata 90 minuti, massimo 50 bambini

 

  • T-REX LAB, ALLA SCOPERTA DEI DINOSAURI

DESTINATARI: Scuola primaria e secondaria di I grado​

TIPOLOGIA: Laboratorio didattico​

TEMATICHE: Paleontologia, archeologia, evoluzione, biodiversità, laboratorio artistico

DESCRIZIONE E SVOLGIMENTO DEL LABORATORIO: Il laboratorio ha inizio con una presentazione generale sulla storia, evoluzione, caratteristiche, ambiente ed estinzione dei dinosauri.
Al termine della breve introduzione segue lo scavo, un “Simulatore di Sito Paleontologico” alla ricerca di un Velociraptor mongoliensis lungo circa 1,5 mt e di vari denti ed artigli di dinosauro; il lavoro del giovane Paleontologo viene effettuato con dei pennelli che permettono di scavare a piccoli strati nella terra per scoprire i vari fossili, pulirli dal sedimento e recuperarli interamente.
Ultima attività è il laboratorio artistico con il disegno e la pittura su pietra di figure di dinosauri da portare a casa a fine attività.

FINALITA’ DIDATTICA: un laboratorio alla ricerca e alla scoperta dei dinosauri che stimola l’attenzione e la memorizzazione grazie al coinvolgimento in prima persona degli studenti che, per una mattina, vestono i panni di un vero paleontologo.

NOTE: durata 90 minuti, massimo 50 bambini

 

  • MOSTRI MARINI, ALLA SCOPERTA DELLE CREATURE PREISTORICHE DEGLI ABISSI

DESTINATARI: Scuola primaria e secondaria di I grado​

TIPOLOGIA: Laboratorio didattico​

TEMATICHE: Paleontologia, archeologia, evoluzione, biodiversità, laboratorio artistico

DESCRIZIONE E SVOLGIMENTO DEL LABORATORIO: Il laboratorio ha inizio con una presentazione generale sulla storia di squali, mostri marini preistorici e strane creature degli abissi (20 minuti).
Segue lo scavo di un “Simulatore di Sito Paleontologico” alla ricerca dei giganti acquatici della Preistoria: i piccoli paleontologi vengono divisi in gruppi e muniti di pennello hanno il compito di scavare nella terra per scoprire vari fossili del gigantesco squalo MEGALODON, di Rettili marini Mesozoici (mosasauri, plesiosauri, pliosauri e Ittyusauri), di feroci pesci, di una grande balena carnivora e calamaro gigante (30 minuti). Termina il laboratorio con l’attività artistica di disegno e pittura su pietra fossile di creature acquatiche da portare a casa come ricordo.

FINALITA’ DIDATTICA: un laboratorio alla ricerca e alla scoperta delle creature preistoriche degli abissi che stimola l’attenzione e la memorizzazione grazie al coinvolgimento in prima persona degli studenti che, per una mattina, vestono i panni di un vero paleontologo.

NOTE: durata 90 minuti, massimo 50 bambini

 

  • MOSTRI DEL CIELO, ALLA SCOPERTA DELL’ANTICO MONDO DEI PTEROSAURI

DESTINATARI: Scuola primaria e secondaria di I grado​

TIPOLOGIA: Laboratorio didattico​

TEMATICHE: Paleontologia, archeologia, evoluzione, biodiversità, laboratorio artistico

DESCRIZIONE E SVOLGIMENTO DEL LABORATORIO: Un viaggio affascinante nel mondo dei mostri  volanti più conosciuti come Pterosauri che nella fantasia dell’uomo hanno ispirato l’esistenza dei mitici draghi;  vivevano in mezzo ai dinosauri e si sono estinti misteriosamente 65 milioni di anni fà insieme a quest’ultimi, anche se in realtà loro non erano dinosauri a tutti gli effetti, poiché vengono considerati dei rettili volatili. Grazie al ritrovamento dei loro fossili durante lo scavo di un “Simulatore di Sito Paleontologico” i bambini possono apprendere come si sono evoluti, dove vivevano, cosa mangiavano e le loro dimensioni che andavano da un passerotto ad un piccolo aereo da turismo con apertura alare di 15 metri come il Quetzalcoatlus o come il noto Pteranodonte. Termina il laboratorio con l’attività artistica di disegno e pittura su pietra fossile di dinosauri volanti da portare a casa come ricordo.

FINALITA’ DIDATTICA: un laboratorio alla ricerca e alla scoperta delle creature preistoriche del cielo che stimola l’attenzione e la memorizzazione grazie al coinvolgimento in prima persona degli studenti che, per una mattina, vestono i panni di un vero paleontologo.

NOTE: durata 90 minuti, massimo 50 bambini

 

  • UOMO PREISTORICO, ALLA SCOPERTA DEI NOSTRI ANTENATI

DESTINATARI: Scuola primaria e secondaria di I grado​

TIPOLOGIA: Laboratorio didattico​

TEMATICHE: Paleontologia, archeologia, evoluzione, biodiversità, laboratorio artistico​

DESCRIZIONE E SVOLGIMENTO DEL LABORATORIO: Il laboratorio ha inizio con una presentazione di teschi di ominidi , primati fossili (dall’ australopiteco al Homo sapiens), manufatti litici e arte preistorica per raccontare l’evoluzione culturale e spirituale della nostra specie.
Al termine della breve introduzione segue lo scavo archeologico diviso in tre settori di età stratigrafica diversa con reperti differenti (strumenti litici e culture varie) e crani di ominide a vari stadi evolutivi. I° settore australopiteci, erectus e loro crani ,strumenti litici chopper e ossa di animali vari; II° settore il neanderthal con il suo cranio e i suoi strumenti in pietra, nuclei di selce e tecnica levollois; III° ultimo settore quello neolitico con cranio di H. sapiens cromagnon con punte di freccia, falcetti agricoli, asce, veneri preistoriche e vasellame.
Ultima attività è il laboratorio artistico con pittura a tempera di figure preistoriche su ciottoli veri. Il manufatto rimane come ricordo da portare a casa.

FINALITÀ DIDATTICA: Il laboratorio favorisce la comprensione dell’evoluzione culturale e spirituale della nostra specie e il mestiere del paleontologo in un laboratorio in cui viene usata oggettistica da museo per stimolare l’apprendimento e la memorizzazione.

NOTE: durata 90 minuti, massimo 50 bambini

 

  • ALLA SCOPERTA DELL’ANTICO EGITTO

DESTINATARI: Scuola primaria e secondaria di I grado​

TIPOLOGIA: Laboratorio didattico

TEMATICHE: Storia, archeologia, pittura.​

DESCRIZIONE E SVOLGIMENTO DEL LABORATORIO: Una delle antiche civiltà che da sempre affascina i bambini, e non solo, è sicuramente quella egizia, ma quali sono i misteri e le leggende che si celano dietro? Il nostro Archeologo aiuterà a scoprire tutti i segreti ed i miti dell’impero egiziano con storie, aneddoti e racconti… Segue lo scavo di un “Simulatore di Tomba Reale”,  i piccoli archeologi con attività di indagine muniti di pennello hanno il compito di trovare il sarcofago con all’interno la sua mummia ed oggetti di uso comune come vasi, sandali, armi, articoli di magia e papiri. Termina il laboratorio con l’attività artistica di scrittura del proprio nome con i geroglifici su carta pergamenacea e di pittura di simboli e divinità egizie su pietra.

FINALITÀ DIDATTICA: un laboratorio alla scoperta di una delle civiltà più importanti della storia che stimola l’attenzione e la memorizzazione grazie al coinvolgimento in prima persona degli studenti che, per una mattina, vestono i panni di un vero archeologo.

NOTE: durata 90 minuti, massimo 50 bambini.

 

  • LO SCAVO ARCHEOLOGICO ED IL RESTAURO

DESTINATARI: Scuola primaria e secondaria di I grado​

TIPOLOGIA: Laboratorio didattico

TEMATICHE: Storia, archeologia, arte antica, pittura.​

DESCRIZIONE E SVOLGIMENTO DEL LABORATORIO: Laboratorio di scavo stratigrafico simulato in area allestita con ritrovamento di reperti. I frammenti di ceramica e di affreschi ritrovati potranno essere analizzati, puliti e ricomposti seguendo le regole del restauro conservativo. Uso degli attrezzi dell’archeologo e del restauratore.

FINALITÀ DIDATTICA: Un viaggio tra diversi materiali e tecniche di scavo archeologico e restauro antico che stimolano l’estro e la manualità del bambino. Nel laboratorio vengono spiegate e messe in pratica tutte le tecniche per la realizzazione di un vero affresco.

NOTE: durata 120 minuti, massimo 50 bambini.

 

  • LA CERAMICA ANTICA, GIOCHI ED UTENSILI DEI ROMANI

DESTINATARI: Scuola primaria e secondaria di I grado​

TIPOLOGIA: Laboratorio didattico

TEMATICHE: Storia, archeologia, arte antica, manipolazione.​

DESCRIZIONE E SVOLGIMENTO DEL LABORATORIO: Manipolazione dell’argilla e creazione di tanti oggetti secondo l’antica tecnica del colombino e dello stampo. Riproduzione dei giochi dei bambini romani.

FINALITÀ DIDATTICA: Un viaggio tra arte, fantasia e manipolazione dell’argilla che stimolano l’estro e la manualità del bambino. Nel laboratorio vengono spiegate e messe in pratica tutte le tecniche per la realizzazione di una vera opera in ceramica.

NOTE: durata 120 minuti, massimo 30 bambini.

 

  • L’ AFFRESCO NELLA ROMA ANTICA E NEL RINASCIMENTO
    ALLA SCOPERTA DEI SEGRETI DELLA PITTURA

DESTINATARI: Scuola primaria e secondaria di I grado​

TIPOLOGIA: Laboratorio didattico

TEMATICHE: Storia, archeologia, arte antica, pittura.​

DESCRIZIONE E SVOLGIMENTO DEL LABORATORIO: Un viaggio tra diversi materiali e tecniche pittoriche che stimolano l’estro e la manualità del bambino: preparazione della malta da stendere sulla pietra fossile, con la tecnica dello spolvero si riproduce il soggetto scelto da dipingere con i pigmenti naturali creati per la realizzazione dell’affresco. A conclusione dell’attività ogni bambino porta a casa il proprio dipinto;

FINALITÀ DIDATTICA: Un viaggio tra diversi materiali e tecniche pittoriche che stimolano l’estro e la manualità del bambino. Nel laboratorio vengono spiegate e messe in partica tutte le tecniche per la realizzazione di un vero affresco.

NOTE: durata 120 minuti, massimo 30 bambini.

 

  • IL MOSAICO ROMANO
    ALLA SCOPERTA DELLE TECNICHE DELL’ANTICA ROMA

DESTINATARI: Scuola primaria e secondaria di I grado​

TIPOLOGIA: Laboratorio didattico

TEMATICHE: Storia, archeologia, arte antica, mosaici.​

DESCRIZIONE E SVOLGIMENTO DEL LABORATORIO: Realizzazione di un vero mosaico con la riproduzione di soggetti o decori tratti dalla Roma antica. Breve introduzione sulla tecnica e sui materiali, stesura della malta di allettamento sul supporto, scelta e riproduzione del soggetto attraverso l’applicazione delle tessere di marmo policromo.

FINALITÀ DIDATTICA: Un viaggio tra diversi materiali e tecniche per la realizzazione di mosaici romani che stimolano l’estro e la manualità del bambino. Nel laboratorio vengono spiegate e messe in partica tutte le tecniche per la realizzazione di un vero mosaico romano.

NOTE: durata 120 minuti, massimo 30 bambini.

 

Attività di gestione: MKT121 srl - Piazza Navona 45, 00186 - Roma - P.iva 09993821009