Segui lo Stadio: Lang: English version Italian version Germany version French version Spanish version

Orari e Prezzi

L’AREA ARCHEOLOGICA E’ APERTA AL PUBBLICO TUTTI I GIORNI DALLE 10 ALLE 19 ORARIO CONTINUATO, ULTIMO INGRESSO ALLE 18:20.

 

  • BIGLIETTO DI INGRESSO PERCORSO STANDARDvisita dei resti del centro dell’emiciclo (area della Curva) dello Stadio di Domiziano, durata della visita 40 minuti con audio guida inclusa nel biglietto:
  • Intero € 8,50: 18 – 64 anni.
  • Ridotto € 6,50: 12 – 17 anni / over 65 anni.
  • Junior € 4,50: 8 – 11 anni.

Informazioni operative:

  • è consigliato l’acquisto del biglietto direttamente sul nostro sito;
  • ingresso orario continuato (la biglietteria chiude alle 18:20);
  • nessun limite di persone per l’ingresso (il personale gestisce gli ingressi dei visitatori per garantire il rispetto delle regole di sicurezza anti Covid).

 

  • BIGLIETTO DI INGRESSO PERCORSO ESCLUSIVO (posti limitati) – visita dei resti del centro (area della Curva) e della parte orientale dell’emiciclo (area della Tribuna) dello Stadio di Domiziano, quest’ultima recentemente aperta al pubblico per la prima volta, durata della visita 60 minuti con audio guida inclusa nel biglietto:
  • Intero € 13,00: 18 – 64 anni.
  • Ridotto € 11,00: 12 – 17 anni / over 65 anni.
  • Junior € 9,00: 8 – 11 anni.
  • Bambino € 4,50: 1 – 7 anni.

Informazioni operative:

  • è obbligatorio acquistare il biglietto direttamente sul nostro sito;
  • ingresso ad orari prestabiliti ( n. 6 turni giornalieri disponibili );
  • limite di n.10 persone (adulti e bambini) per ogni turno di visita.

*l’audio guida si ascolta come un telefono e viene regolarmente igienizzata prima dell’uso, è possibile usare il proprio auricolare. Sono disponibili in biglietteria auricolari usa e getta al costo di € 1,00.

 

  • L’INGRESSO RIDOTTO E’ CONSENTITO A:

1. Ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 17 anni.

2. Adulti over 65 anni.

3. Card Roma Pass.

4. Clienti Big Bus.

5. Visitatori in gruppi di oltre 15 persone.

6. Convenzioni in essere.

7. Portatori di handicap senza indennità di accompagnamento.

 

  • L’ INGRESSO GRATUITO E’ CONSENTITO A:

1. Bambini fino a 7 anni di età (non per percorso esclusivo, eventi e laboratori):
tutte le Domeniche sono previste attività per bambini per i quali è previsto il pagamento del biglietto d’ingresso.

2. Portatori di handicap con indennità di accompagnamento, previa esibizione del certificato (accompagnatore € 6,50).

3. Possessori della Card Turbopass Roma.

Le guide turistiche dell’Unione Europea hanno diritto all’ ingresso gratuito, mediante esibizione di valida licenza rilasciata dalla competente autorità, nell’esercizio della propria attività professionale, incluso il sopralluogo per motivi di studio ed aggiornamento professionale (non per eventi e laboratori).

———————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————-

GRUPPI ORGANIZZATI DA ASSOCIAZIONI CULTURALI E GUIDE TIRISTICHE AUTORIZZATE

Per le visite guidate l’accesso al sito è consentito solo alle Associazioni Culturali e Guide Turistiche autorizzate ai quali viene riconosciuta la tariffa in convenzione; per richiedere il documento delle tariffe riservate scrivere ad info@stadiodomiziano.com

I tour disponibili sono:

  1. visita dei resti del centro dell’emiciclo (area della Curva) dello Stadio di Domiziano (60 minuti circa);
  2. visita dei resti del centro (area della Curva) e della parte orientale dell’emiciclo (area della Tribuna) dello Stadio di Domiziano, quest’ultima recentemente aperta al pubblico per la prima volta (80 minuti circa);
  3. visita dei resti del centro (area della Curva), della parte orientale dell’emiciclo (area della Tribuna) dello Stadio di Domiziano e di Piazza Navona (100 minuti circa).

Le prenotazioni devono essere inviate via mail ad info@stadiodomiziano.com indicando il giorno, l’orario ed il numero dei partecipanti.

———————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————-

ATTIVITA’ ESCLUSIVE

Per informazioni e preventivi: 06 68 80 53 11 – info@stadiodomiziano.com

———————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————-

SALUTE E SICUREZZA

L’Area Archeologica è stata messa in sicurezza implementando tutte le disposizione previste per garantire la tutela del personale e dei visitatori; evidenziamo le regole in vigore da rispettare:

  • l’accesso al sito è consentito solo alle persone in possesso del GREEN PASS che viene verificato dal nostro personale tramite l’applicazione ufficiale del Governo Italiano “VERIFICAC19”.
  • Usare la mascherina.
  • Disinfettare le mani all’arrivo. 
  • Mantenere una distanza di sicurezza di almeno un metro.
  • Evitare il contatto con persone e cose (paramenti antichi, reperti, articoli bookshop).
  • Evitare di toccarsi occhi, naso, bocca.
  • Tossire o starnutire in un fazzoletto usa e getta o usare la piega del gomito.

GREEN PASS: INFORMAZIONI UTILI

Secondo il nuovo decreto il GREEN PASS devono esibirlo i maggiori di 12 anni e diventa obbligatorio per:

  • servizi di ristorazione per il consumo al tavolo, al chiuso;
  • spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportivi;
  • musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre;
  • piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, per le attività al chiuso;
  • sagre e fiere, convegni e congressi;
  • centri termali, parchi tematici e di divertimento;
  • centri culturali, centri sociali per le attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l’infanzia, e centri estivi; attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò; concorsi pubblici.

Le “certificazioni verdi” possono attestare una di queste tre condizioni:

1) Vaccinazione anti-SARS-CoV-2, al termine del prescritto ciclo

Il pass ha una validità di nove mesi ed è rilasciato in formato cartaceo o digitale, su richiesta dell’interessato, dalla struttura sanitaria che effettua la vaccinazione contro il Covid. È possibile ottenere il Green pass anche con una sola dose di vaccino: in questo caso il lasciapassare è valido dal 15esimo giorno dalla prima e fino alla seconda somministrazione. La certificazione sarà disponibile anche nel fascicolo sanitario elettronico del paziente. 

2) Guarigione e termine dell’isolamento in seguito all’infezione

La certificazione ha una validità di sei mesi ed è rilasciata, su richiesta dell’interessato, in formato cartaceo o digitale, dalla struttura presso la quale è avvenuto il ricovero del paziente affetto da Covid-19, ovvero, per i pazienti non ricoverati, dai medici di medicina generale e dai pediatri di libera scelta, ed è resa disponibile nel fascicolo sanitario elettronico dell’interessato. La certificazione cessa di avere validità qualora, nel periodo di vigenza semestrale, il cittadino sia positivo al SARS-CoV-2. Le certificazioni di guarigione rilasciate precedentemente dall’entrata in vigore del decreto sono valide per sei mesi a decorrere dalla data indicata nella certificazione. 

3) Esecuzione di test antigenico rapido o molecolare con esito negativo

La certificazione ha una validità di quarantotto ore dal rilascio ed è prodotta, su richiesta dell’interessato, in formato cartaceo o digitale, dalle strutture sanitarie pubbliche da quelle private autorizzate e accreditate e dalle farmacie che hanno svolto il tampone antigenico rapido o molecolare, ovvero dai medici di medicina generale o pediatri di libera scelta.

Il cittadino ha diverse possibilità per accedere al Green pass:

  • il sito dedicato dgc.gov.it;
  • tramite fascicolo sanitario elettronico;
  • tramite l’app Immuni;
  • tramite l’app IO;
  • attraverso il sistema Ts (per il tramite dei medici di medicina generale, dei pediatri di libera scelta, dei farmacisti e degli altri medici delle aziende sanitarie, Usmaf, Sasn autorizzati alla funzione del Sistema tessera sanitaria).

È anche possibile rivolgersi al numero di pubblica utilità del ministero della Salute (1500), al call center di Immuni (800.91.24.921) e all’assistenza di PagoPa per le segnalazioni che arrivano dall’app IO. Le certificazioni vaccinali straniere, in cartaceo o digitale, dovranno riportare: i dati del titolare; quelli relativi ai vaccini Ema ammessi (Pfizer, Moderna, AstraZeneca o Johnson & Johnson, con lotto e data di somministrazione); chi ha rilasciato il certificato (Stato, Autorità sanitaria stranieri). Le certificazioni dovranno essere redatte in una delle seguenti lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo. O, se in altra lingua, in traduzione giurata, quest’ultima modalità obbligatoria per tutte le certificazioni straniere di guarigione dal Covid. Questi documenti saranno considerati alla stregua di Green Pass per i connazionali residenti fuori dall’Ue e stranieri, da utilizzare una volta arrivati in Italia. Ma attenzione: non esentano da eventuali quarantene.

Attività di gestione: MKT121 srl - Piazza Navona 45, 00186 - Roma - P.iva 09993821009